Hotel - Gran Manzana Kempinski

Informazioni  Gran Manzana Kempinski

Il Gran Hotel Manzana Kempinski La Habana è stato definito come il centro nevralgico che unisce La Habana Vieja. Ubicato in una grande zona, El Gran Hotel Manzana connette le quattro vie principali di Neptuno, San Rafael, Zulueta e Montserrate, e proprio per questo viene considerato come la porta di entrata al centro turistico e commerciale della città. Il Gran Hotel Kempinski è situato di fronte a El Floridita, un antico e rumoroso bar di cocktail che Hemingway era solito visitare, mentre dall’altro lato possiamo vedere il bellissimo edificio Art Decó Bacardi ed il Museo de Bellas Artes.



La costruzione della Manzana de Gómez (che è il nome ufficiale dell’edificio) iniziò nel 1894 e fu finalmente terminata nel 1910. La Manzana de Gómez era formato da un solo piano e nel 1918 venne ampliato fino ad avere la capacità attuale di quattro piani. La Manzana de Gómez fu il primo centro commerciale coperto di Cuba. Formando parte del turismo pre-rivoluzionario di Cuba, i turisti americani durante i loro viaggi non perdevano l’occasione di comprare nella Manzana de Gómez, il cui splendore in quest’epoca può essere comparato con La Galería La Fayette di Parigi. Sfortunatamente, gli anni turbolenti che susseguirono hanno danneggiato tanto sia la facciata che l’interno dell’edificio.



Dopo la Rivoluzione, l’edificio mantenne le sue attività commerciali nel mentre ospitava gli uffici del governo. Il deterioramento dell’edificio portò alla chiusura dello stesso e più avanti al rinnovamento totale diretto dal lussuoso gruppoalberghiero svizzero Kempinski.



L’apertura del Gran Hotel Manzana Kempinski fu pianificata per il 2016, ma per colpa di alcuni ritardi nel processo, fu spostata al 2017. Il gruppo Kempinski brilla per la sua struttura di lusso, mantenendo però l’essenza, la belleza rustica ed i dettagli originali. Kempinski ha lavorato insieme a Gaviota S.A. e l’operatore statale Habagüanex durante i tre anni del progetto di restaurazione.



L’hotel ha 246 camere elegantemente decorate, tutte con una connessione a Internet, due ristoranti di prima classe, una lussuosa piscina, una palestra totalmente equipaggiata ed una spettacolare terrazza con vista su La Habana. Tutto questo con un servizio di 5 stelle, che assicura al cliente il massimo confort.


Avenida de las Misiones, La Habana

Edificio Bacardí

Il Edificio Bacardí è il primo edificio Art Deco all'Avana. È considerato un gioiello architettonico del suo tempo, nonché uno dei migliori esempi di arte decorativa. La costruzione terminò nel 1930, ed era l'edificio più alto dell'isola in quel momento. Si dice che l'edificio contenga marmo e granito da quasi tutte le nazioni europee. Questo edificio ha 12 piani, 5 dei quali sono uffici di noleggio, e uno spazio totale di 7.031 metri quadrati. La sua facciata è coperta di granito rosso proveniente dalla Baviera e in cima vedrete una mazza, simbolo della compagnia Bacardi. Alla fine del XIX secolo, il rum Bacardi era molto famoso a Cuba e all'estero. Il suo creatore, Don Emilio Bacardí, era uno spagnolo insediato sull'isola. Si dice che avesse un pipistrello come talismano che è stato usato come logo nella prima distilleria che gli ha fatto guadagnare la fortuna. Ha un design a piramide a gradoni, utilizzando le piastrelle come elemento decorativo del modernismo catalano, conferendo all'edificio un meraviglioso effetto ombra. La ricchezza della sua decorazione interna è data principalmente dalla bellezza naturale dei suoi marmi, portati dall'Europa e dai tipici accessori Art Deco come lampade, ferri, disegni, ecc. Attualmente l'edificio ospita uffici, compagnie internazionali e cubani. La lobby ha un bar aperto al pubblico e si può salire sulla torre e avere una splendida vista dell'Avana.

Fortaleza de San Carlos de La Cabaña, Carretera de La Cabana, Habana del Este

Cerimonia del Cañonazo

La cerimonia del Cañonazo de las Nueve è una delle tradizioni più antiche e attraenti dell'Avana. In epoca coloniale, la sparatoria indicava la chiusura delle porte della città murata e la salita della catena lungo l'ingresso del porto. La tradizione di sparare un cannone ogni notte alle 9:00 è stato mantenuto anche dopo che il muro è stato abbattuto ed è ancora usato per controllare l'orologio.

Teniente Rey y Villegas, Habana Vieja, La Habana

Chiesa Santo Cristo del Buen Viaje

La Chiesa di Santo Cristo del Buen Viaje è una chiesa semplice ma affascinante. Si trova nella Piazza del Cristo, sul lato ovest dell'Avana Vecchia, lontano dal centro della città e dalle zone turistiche. La struttura della chiesa è intrigante per la semplicità delle sue torri e delle sue facciate laterali, in completa armonia con il carattere delle opere del XVII secolo. La chiesa fu costruita nel 1732 nello stesso luogo in cui prima c'era un santuario francescano. Oggi è stato restaurato solo parzialmente, con le sue splendide vetrate colorate e i soffitti dai colori vivaci che sono le caratteristiche più notevoli. All'interno della chiesa, l'immagine di Gesù sulla croce tra viaggiatori e marinai divenne molto popolare perché si pensava che impedisse alle persone di subire danni. Il venerdì santo le processioni partono dal convento di San Francesco d'Assisi e finiscono nella Chiesa di Cristo. Le dimensioni della piazza furono pianificate secondo le processioni che dovevano aver luogo in essa, segnando la fine delle quattordici croci o stazioni della Via Crucis. La Piazza del Cristo è un luogo ideale se si vuole allontanarsi dalle zone turistiche e assistere alla vera vita cubana.

Paseo del Prado No.458, La Habana

Grande Teatro dell´Avana

Il Grande Teatro dell´Avana Alicia Alonso (Gran Teatro de La Habana Alicia Alonso) è uno dei gioielli architettonici dell'Avana. Ha un'incredibile facciata neobarocca con il segno distintivo dell'architetto belga Paul Belau. Situato in un edificio noto come Centro Galiziano dell'Avana, fu inaugurato nel 1915 e all'inizio fu chiamato Teatro Tacón. Non solo nella sua facciata ci sono prove della sua squisitezza, ma anche le sue sale interne mostrano il lusso e l'eleganza del tempo. I loro palchi hanno mostrato le migliori rappresentazioni artistiche di tutti i tempi, con personalità di spicco durante la loro storia (Sara Bernhard, Enrico Caruso, Alicia Alonso). Il teatro ha ospitato il Balletto Nazionale di Cuba e il palco principale dell'International Ballet Festival dell'Avana. Le sue strutture includono teatri, una sala da concerto, sale conferenze e una sala di proiezione video, oltre a una galleria d'arte, un centro corale e diverse sale prova per gruppi di danza e compagnie di danza.

Sii il primo a scrivere una recensione

Scrivi una recensione

Titolo

La tua opinione

Che tipo di viaggio era questo?

Quando hai viaggiato?

Aggiungi un consiglio per aiutare i viaggiatori a scegliere una buona stanza (Opzionale)

Hai foto da condividere? (Opzionale)

Nome

Email

Skedio, S.L. CIF: B66173931. # Licenza di agenzia di viaggi: GC-3667 © 2024 Enjoytravel Corporate, Tutti i diritti riservati